biografia

Nato nel 1978, Giorgio Conta cresce in un ambiente stimolante. Fin da giovanissimo entra in contatto con vari personaggi della cultura, tra cui il pianista Arturo Benedetti Michelangeli, amico di famiglia.

Dopo il liceo, frequenta la scuola di scultura di Ortisei, dedicandosi anche al disegno e alla pittura.

Alterna l’attività di scultore a quella di pittore e approfondisce il tema del sacro partecipando e collaborando al master per l’adeguamento liturgico e la progettazione degli edifici per il culto a Trento nel 2006.

Realizza opere monumentali e partecipa a varie mostre personali e collettive.

Prende parte alle mostre "Tesori d'Italia" all'Expo 2015 a cura di Vittorio Sgarbi e alla mostra "da Giotto a de Chirico" al MuSa di Salò sempre su invito di Vittorio Sgarbi.

Nel 2016 partecipa alle fiere Context art Miami e Contemporary Istanbul con la galleria Liquid Art System.

Di lui hanno scritto Valerio Dehò, Luigi Marsiglia, Massimiliano Castellani, Renzo Francescotti, Paolo Levi, Stefania Severi, Pupi Avati.

 

 

PRINCIPALI OPERE PUBBLICHE

 

Chicago, Catholic Cemetery and Mausoleum, gruppo bronzeo

Pietralba (Bz), santuario di Pietralba, Monumento alla vita, gruppo bronzeo

Milano, piazza Frattini, gruppo bronzeo

Saronno (Va), Istituto P. Monti, gruppo in legno

Bovisio (Mi), chiesa parrocchiale, gruppo in legno

Pejo Terme (Tn), Terme comunali, pitture murali e mosaico

Terzolas (Tn), convento dei padri cappuccini, scultura in bronzo e scultura in legno

Monclassico (Tn), Municipio, pittura murale

Samoclevo (Tn), chiesa parrocchiale, adeguamento liturgico (altare, ambone, sede in marmo)

Caltanissetta, curia vescovile (cappella pri vata del vescovo), custodia eucaristica in bronzo

Caltanissetta, chiesa di San Pio X, adeguamento liturgico (altare, ambone, sede in marmo, tabernacolo in bronzo e pitture murali)

San Cataldo (Cl), chiesa di Sant’Alberto Magno, via lucis in legno

Villalba (Cl), chiesa madre, porta in bronzo

Vermiglio (Tn), chiesa parrocchiale, porta in bronzo e pittura murale

Segno (Tn), monumento in bronzo a P. Eusebio Chini

Vigo Lomaso (Tn), chiesa parrocchiale, adeguamento liturgico (altare, ambone, sede in marmo)

Montedoro (Cl), chiesa parrocchiale, porta in bronzo

Varsavia (Polonia), chiesa di Sant’Antonio Maria Zaccaria, gruppo in legno 350 cm, tabernacolo in argento, lampada eucaristica in argento

Vau Dejes (Albania), cattedrale di Madre Teresa di Calcutta, fonte battesimale in marmo

Fiumicino (Rm), Aeroporto Leonardo da Vinci, statua in bronzo

Padova, facoltà teologica del Triveneto, rilievi in legno

Mezzolombardo (Tn), scuola materna, rilievo in bronzo

Mezzolombardo, scuola media, graffito

Sutera (Cl), santuario di San Paolino, adeguamento liturgico (altare e ambone in marmo)

Aldeno (Tn), chiesa parrocchiale, adeguamento liturgico (altare, ambone e sede in marmo)

Romallo (Tn), chiesa parrocchiale, via crucis in bronzo

Roma basilica di Sant’Anastasia al Palatino, statua in legno

Roma, curia generalizia “Figlie della divina Provvidenza”, gruppo in bronzo

Castel Condino (Tn), Municipio, pittura murale